Istituto Comprensivo di Trescore Cremasco

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

L' EDUCAZIONE STRADALE NELLA SCUOLA PRIMARIA

Nella Scuola Primaria l'Educazione Stradale si presenta come un continuum rispetto all'intervento già usufruito dai bambini nella Scuola dell'Infanzia.

La PROGETTAZIONE in VERTICALE evidenzia, infatti, la comunanza fra i due ordini di scuola sia degli obiettivi formativi, conoscitivi da un lato (CONOSCERE IL CODICE DELLA STRADA) e comportamentali dall'altro (CONOSCERE ED INTERIORIZZARE COMPORTAMENTI CORRETTI) sia dei contenuti proposti.
Ciò non deve far pensare ad una mera ripetizione del percorso poichè, considerata la maggiore età degli alunni, gli argomenti vengono ampliati ed approfonditi.
Il tutto è finalizzato ad una interiorizzazione più matura dei comportamenti corretti nell'utilizzo della strada.

Le attività elencate nella Progettazione, di diversa natura (ludiche-motorie, pratiche-costruttive, logiche, riflessive,di rappresentazione grafica, di elaborazione scritta, ecc...) sono varie e concorrono tutte, sotto diversi aspetti, a suscitare negli alunni la consapevolezza dell'esistenza di regole per qualsiasi utente della strada e alla loro accettazione non come divieto, ma come soluzione migliore, facendo leva sulla valenza sociale che le caratterizza.


Quando possibile, il percorso si avvale della collaborazione dell' Agente di Polizia Municipale che interviene sia in aula, sia durante le uscite nel quartiere. L'esecuzione di un percorso stradale in situazione reale fa sì che le conoscenze non siano solo apprese in astratto, ma anche agite.